Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito é impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies. Se si continua a navigare sul presente sito, si accetta il nostro utilizzo dei cookies.
Istruzioni per l'uso
1.
Se non sei ancora registrato fallo subito
2.
Compila la scheda di registrazione e i codici degli assegni in tue mani
3.
Ricerca la tua prossima vacanza
4.
Fai la tua richiesta di preventivo gratuita
5.
Tocca con mano quanto hai risparmiato con gli assegni
  • minislide01
  • minislide02
  • minislide03
  • minislide04
  • minislide05
  • minislide06
  • minislide07
  • minislide08

Responsabile / Sostenibile

Che differenza c'è tra turismo responsabile e turismo sostenibile?

Turismo Responsabile

La responsabilità prevede una presa di coscienza individuale e volontaria sui comportamenti, sia da parte dei singoli individui, che delle imprese, che delle imprese, che delle parti sociali e delle istituzioni. Questo vale anche nell'ambito del turismo.
Il turismo responsabile, nella definizione adottata dall'assemblea AITR 2005, è il turismo attuato secondo principi di giustizia sociale ed economica e nel pieno rispetto dell'ambiente e delle culture.
Il turismo responsabile riconosce la centralità della comunità locale ospitante e il suo diritto ad essere protagonista nello sviluppo turistico sostenibile e socialmente responsabile del proprio territorio. Opera favorendo la positiva interazione tra industria del turismo, comunità locali e viaggiatori.

 

PTS srl, l’azienda che ha ideato l'Assegno Vacanze Etico, ha fatto la sua scelta promuovendo un viaggio responsabile e solidale, attraverso la "Carta del turista consapevole" e grazie a questa sezione dedicata sul portale.

Turismo Sostenibile

Quello verso la sostenibilità nel turismo è un percorso di lungo periodo, che prevede impegni precisi, assunti dai tour operator, dalle strutture ospitanti, dagli operatori della ‘filiera travel’ nei riguardi della sostenibilità ambientale e sociale.

Impegni quali:

  • Tener conto della "capacità di carico" di beni culturali e ambientali particolarmente delicati, adattando la propria programmazione di conseguenza. In ogni caso, impegnandosi attivamente per segnalare alle autorità competenti eventuali situazioni di degrado o di rischio, richiedendo interventi adeguati e sostenendoli.

  • Privilegiare scelte eco-compatibili nella progettazione/manutenzione delle proprie strutture (depuratori d'acqua, corretto smaltimento dei rifiuti, risparmio energetico) e un basso impatto ambientale.

  • Valorizzare la cultura autoctona.

  • Rispettare le norme locali sindacali e delle leggi sulla tutela del lavoro.

  • Tenersi costantemente informati su iniziative internazionali e locali tese a favorire lo sviluppo sostenibile del turismo, approfittandone, quando possibile, per migliorare la qualità della propria offerta.

  • Offrire occasioni formative sui temi della sostenibilità turistica ai propri dipendenti.

  • Informare e suggerire ai propri clienti buone prassi e norme di comportamento responsabile, nei luoghi di destinazione proposti.

 

Assegno Vacanze Etico propone una concezione del viaggio solidale e suggerisce di viaggiare in modo responsabile.

PTS ha coinvolto dei partner che stanno investendo su un proprio percorso di Responsabilità Sociale d'Impresa e su progetti sociali, a vari livelli.
Pur promuovendo e sollecitando comportamenti sostenibili da parte di tutti i partner della filiera, Assegno Vacanze Etico, non può garantire, in nessun modo, l'impegno sulla sostenibilità da parte dei partner, essendo esso un percorso strategico e volontario di lungo periodo.

Viaggia Responsabile
News
News