Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito é impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies. Se si continua a navigare sul presente sito, si accetta il nostro utilizzo dei cookies.
Istruzioni per l'uso
1.
Se non sei ancora registrato fallo subito
2.
Compila la scheda di registrazione e i codici degli assegni in tue mani
3.
Ricerca la tua prossima vacanza
4.
Fai la tua richiesta di preventivo gratuita
5.
Tocca con mano quanto hai risparmiato con gli assegni
  • minislide01
  • minislide02
  • minislide03
  • minislide04
  • minislide05
  • minislide06
  • minislide07
  • minislide08

Carta del turista consapevole

La vacanza non è solo svago,  cultura,  relax, esplorazione, emozione, un momento per dedicare del tempo a se stessi e coltivare affetti e amicizie ... è anche rispetto.

La clientela degli Assegni Vacanze Etici viaggia nel rispetto delle culture, dell'ambiente e degli equilibri etologici: contribuisce allo sviluppo delle comunità locali; rifiuta ogni forma di sfruttamento, di turismo sessuale, di scambio diseguale.


Questa "Carta del turista consapevole", racchiude i valori condivisi e promossi dal progetto Assegno Vacanze Etico.


Rispetto delle culture

Il turista solidale e consapevole, nel riconoscimento del patrimonio universale di tutte le culture, si impegna a rispettare usi, costumi, credenze e tradizioni locali dei Paesi in cui viaggia, riconoscendoli quali mezzi di arricchimento personale e di avvicinamento tra popoli e culture diverse.


Rispetto dell'ambiente

Il turista solidale è consapevole e rispettoso nei confronti della fragilità dell'ambiente e dei luoghi del suo viaggio, spesso incontaminati e sempre unici. Si impegna quindi a non abbandonare rifiuti e a non alterare gli equilibri ecologici.


Contributo allo sviluppo delle comunità locali

Il turista solidale è consapevole di come, il molti paesi, il turismo costituisca la migliore opportunità di sviluppo delle economie locali. Si impegna dunque a indirizzare i suoi consumi verso prodotti e manifestazioni che siano espressione delle culture locali.


Rifiuto di ogni forma di sfruttamento

Il turista solidale è consapevole e si impegna ad astenersi da ogni attività economica o relazionale che non riconosca la libertà, la dignità e le pari opportunità degli individui.


Rifiuto del turismo sessuale

Il turista solidale è consapevole e riconosce il diritto fondamentale di ogni individuo a non essere sfruttato sessualmente.


Rifiuto di ogni scambio diseguale

Il turista solidale è consapevole e si impegna a rifiutare ogni scambio che abbia, alla base, forme di sfruttamento delle condizioni di inferiorità delle comunità residenti.


Rispetto degli equilibri etologici

Il turista solidale e consapevole si impegna a non acquistare merci che comportino la commercializzazione, il maltrattamento, l'uccisione di animali, specialmente se in via di estinzione o comunque protette.

 


Ai sensi dell'art. 16 della L.269/98, la legge italiana punisce con la pena di reclusione i reati inerenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all'estero.

 

Abbandonare un animale è un reato penale. Ai sensi della Legge 20 luglio 2004, n.189 "Disposizioni concernenti il divieto di maltrattamento degli animali, nonché di impiego degli stessi in combattimenti clandestini o competizioni non autorizzate", pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 178 del 31 luglio 2004.

Viaggia Responsabile
News
News